sala d'aspetto

chi scrive>sala d'aspetto

Sala d'aspetto 

Storia di muse e specchi, demoni e sirene

di Maria Teresa Di Pace


Non avevo mai scritto narrativa. Poi, mentre vivevo un capitolo difficile e molto importante della storia della mia vita, ho inclinato di poco il mio specchio e ho cominciato a giocare con le piccole muse irridenti, i demoni stanchi e le sirene benevole che lo specchio rifletteva. È venuto fuori questo ritratto acquerellato e mosso di una danza macabra ballata su ritmi da musica leggera. È stato bello e coinvolgente e ancora mi stupisco di vedere un libro stampato con dentro il lavoro di quasi tre anni. Adesso le muse i demoni e le sirene se ne vanno in giro tra le letture degli amici e sui loro specchi, e io li guardo con affetto allontanarsi timidamente da me.