classifiche

dintorni>tra i lettori>classifiche

City nelle classifiche dei libri più venduti


Sin dai primi giorni dopo l’uscita in libreria (5 maggio 1999), City si colloca ai vertici delle classifiche dei libri più venduti pubblicate dai principali quotidiani.
La classifica di Repubblicaèeffettuata dall' Istituto Cirm esplorando sessanta librerie a rotazione, tra cui alcune del Gruppo librerie informatizzate Libris.
La classifica de La Stampa, a cura di ADHOC GPF & ASSOCIATI, e' realizzata attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i cento punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione.
Il Corriere della Sera ricorre alle classifiche Demoskopea, stilate con un metodo di assegnazione del punteggio analogo a quello delle classifiche de La Stampa e l’indicazione delle settimane di presenza in classifica del titolo.

Sui dati relativi alla prima settimana, La Stampa, parla di oltre 6000 copie vendute e, per tutto il mese di maggio, le classifiche di Repubblica danno City al primo posto, e quelle de La Stampa e del Corriere della sera, lo attestano comunque tra primi posti, in competizione con Il testamento di Grisham, L’eredità di Eszter di Marai e con il Camilleri de La Mossa del cavallo.
Ancora per le prime tre settimane di giugno, City si colloca entro la prima metà delle classifiche dei libri più venduti e, solo a settembre scompare dalle liste dei primi dieci titoli, rimanendo tuttavia fino a tutto il 1999 ai primi posti delle sottoclassifiche relative alla narrativa italiana.
Nel suo resoconto sulle vendite del 1999, La Stampa riporta che, già nel mese di giugno, City avrebbe contrastato e raggiunto il traguardo delle 10.000 copie al pari de La mossa del cavallo di Camilleri e, nell’analisi dei dati delle vendite del periodo da gennaio a luglio, il Corriere della sera colloca City al primo posto della narrativa italiana e al secondo della classifica generale, mentre, La Stampa, lo attesta al terzo posto, dopo la Gabbianella di Sepulveda e Dio li fa poi li accoppa di Covatta, e prima di Camilleri, Smith e Grisham.
I consuntivi sui dati complessivi delle vendite del 1999 vedono City tra il sesto e il decimo posto nelle classifiche generali dei quotidiani mentre la sottoclassifica della narrativa italiana del Corriere della sera, nella quale domina Camileri con sette titoli su dieci, lo attesta al secondo posto.
Nell’analisi ragionata delle classifiche di Tirature 2000 , relativa al periodo tra il settembre 1998 e il luglio 1999, Giuseppe Gallo ricompone i dati in base al rapporto tra numero di presenze all’interno della classifica dei primi dieci titoli e i valori dei punteggi e rileva City al terzo posto con nove presenze in classifica e 653 punti, con una media di 72,5.
Il Corriere della sera del 25 gennaio 2000 pubblica anche “le pagelle dei librai” una classifica dei migliori e dei peggiori romanzi del ’99, redatta del mensile "La Rivisteria" sui giudizi di cento librai ritenuti i più rappresentativi d' Italia. Baricco, con City, si colloca al secondo posto, dopo Harris, tra i “peggiori, autori di libri di cui nessuno sentiva la mancanza”.

City nelle classifiche di Repubblica


 

L' irresistibile ascesa di Baricco
Repubblica — 16 maggio 1999 pagina 40 sezione: CULTURA

Alessandro Baricco, con "City", conquista in pochi giorni la vetta della classifica. Wilbur Smith, con "Monsone", retrocede in seconda posizione. Subito dopo, "Il piccolo libro della calma", di Paul Wilson, e l' ultimo romanzo di Daniel Pennac, "La passione di Thérèse", altra storia molto sentimentale e un po' noir della tribù Malaussène. Se rimangono saldamente sulle stesse posizioni "Il morbo di Haggard" di Patrick McGrath e "Rainbow Six" di Tom Clancy, si notano altri due nuovi ingressi: il libro di Alberto Castagna e l' ultimo Sepulveda. Nella narrativa italiana, si nota il successo del libro di Barbara Palombelli, "C' era una volta una ragazza". Ricordiamo che la classifica dei libri è stata effettuata dall' Istituto Cirm esplorando sessanta librerie a rotazione, tra cui alcune del Gruppo librerie informatizzate Libris. La settimana di rilevazione va dal 5 all' 11 maggio.

Testa a testa tra Baricco e Grisham
Repubblica — 23 maggio 1999 pagina 38 sezione: CULTURA

Se Alessandro Baricco rimane in testa con il suo "City", John Grisham sembra comunque deciso a contendergli la guida della classifica: il suo ultimo romanzo "Il testamento" (di cui avevamo anticipato i primi due capitoli) è già al secondo posto. Al quinto, ecco una nuova entrata che non sorprende, quella di Andrea Camilleri, con il suo nuovo giallo sempre ambientato in Sicilia, "La mossa del cavallo". Subito dopo - in ascesa - l' ultimo breve romanzo di Sepulveda, "Jacaré". Non compaiono ancora nelle classifiche per generi, ma stanno vendendo molto bene "Il rispetto" di Ferrandino e "L' eredità di Eszter" di Marai. Ricordiamo che la classifica dei libri è stata effettuata dall' Istituto Cirm esplorando sessanta librerie a rotazione, tra cui alcune del Gruppo librerie informatizzate Libris. La settimana di rilevazione va dal 12 al 18 maggio.

Ecco De Crescenzo e il suo tentativo di capire le donne
Repubblica — 29 maggio 1999 pagina 42 sezione: CULTURA

Anche questa settimana è Alessandro Baricco, con "City", a guidare la classifica. Ma è sempre più tallonato da un bestsellerista di razza come John Grisham, l' autore del "Testamento". In terza posizione, ecco l' ultimo Camilleri con "La mossa del cavallo", ma in edizione economica entra anche un altro titolo famoso dello scrittore siciliano: "Un mese con Montalbano". Per il resto, l' altra novità - che sorprende poco - è il successo di Luciano De Crescenzo, del suo tentativo di capire l' universo femminile, con "Le donne sono diverse" che si colloca al sesto posto. In ascesa anche "Jacaré", l' ultimo libro di Luis Sepulveda, scrittore cileno molto amato dal pubblico italiano. Ricordiamo che la classifica dei libri è stata effettuata dall' Istituto Cirm esplorando sessanta librerie a rotazione, tra cui alcune del Gruppo librerie informatizzate Libris. La settimana di rilevazione va dal 19 al 25 maggio.

Sale il cavallo di Camilleri mentre torna Marai
Repubblica — 05 giugno 1999 pagina 38 sezione: CULTURA

Stabile Alessandro Baricco con City che rimane, anche per questa settimana, in vetta alla classifica. In continua ascesa Andrea Camilleri con La mossa del cavallo che supera Il testamento di John Grisham e che ritroviamo anche al quarto posto (in ascesa) con Un mese con Montalbano in versione economica. La quinta e la sesta posizione sono sempre occupate da Jacaré di Sepulveda e Le donne sono diverse di De Crescenzo. Al settimo posto ecco la prima nuova entrata: Sandor Marai, l' autore di Braci, con L' eredità di Eszter. La seconda novità della hit parade è al nono posto: ancora John Grisham con la versione supertascabile di Avvocato di strada. Ricordiamo che la classifica dei libri è stata effettuata dall' Istituto Cirm esplorando sessanta librerie a rotazione, tra cui alcune del Gruppo librerie informatizzate Libris. La settimana di rilevazione va dal 26 maggio al primo giugno.

Andrea Camilleri scalza Baricco e conquista la vetta
Repubblica — 12 giugno 1999 pagina 42 sezione: CULTURA

Torna un vecchio leader. Andrea Camilleri conquista infatti con La mossa del cavallo la prima posizione della top ten superando City di Alessandro Baricco. Si confermano invece al terzo e al quarto posto Il testamento di John Grisham e la versione economica di un altro libro di Camilleri, Un mese con Montalbano. Quinto troviamo invece L' eredità di Eszter di Sandor Marai che è dunque in ascesa, mentre il Jacaré di Sepulveda scende al sesto posto, seguito dal vecchio Avvocato di strada, di Grisham in versione supertascabile. In discesa è invece De Crescenzo, con Le donne sono diverse, che passa in ottava posizione, così come in nona va Il piccolo libro della calma di Wilson. L' ultimo posto in classifica è occupato da una novità: tutte le canzoni e gli spartiti del grande cantautore genovese Fabrizio De André. La classifica libri è stata realizzata dall' Istituto Cirm.

Baricco e Camilleri nuovo sorpasso E Marai fa il bis
Repubblica — 19 giugno 1999 pagina 42 sezione: CULTURA

Nuovo sorpasso in vetta alla classifica: Alessandro Baricco con "City" riconquista il timone, costringendo Andrea Camilleri e il suo "La mossa del cavallo" al secondo posto. La vetrina di questa settimana annovera i soliti noti, con Grishman, Ken Follett (che entra con la versione economica di "Una fortuna pericolosa"), ancora Camilleri con "Un mese con Montalbano", Sepulveda e l' ultimo Sandor Marai autore de "L' eredità di Eszter", così affine nell' impianto e nell' ispirazione a "Braci" (che ritorna in classifica, all' ottavo posto, nella sezione Narrativa straniera). Accade spesso che la novità di un autore di successo richiami in classifica opere precedenti: nella sezione Narrativa italiana ritorna ad esempio in decima posizione "Oceano mare" di Baricco. Ricordiamo che la classifica dei libri è stata realizzata dall' Istituto Cirm esplorando sessanta librerie a rotazione. La settimana di rilevazione va dal 9 al 15 giugno.

Al vertice Baricco e Camilleri Entra Simenon
Repubblica — 26 giugno 1999 pagina 40 sezione: CULTURA

La novità di questa settimana è rappresentata dal romanzo di Georges Simenon, "Il viaggiatore del giorno dei morti", che fa il suo ingresso in classifica al nono posto. E' la storia di un giovane che scopre di essere l' erede del vasto patrimonio di uno zio a lui sconosciuto. Per il resto, nessuna sorpresa: anche il libro che contiene i testi e gli spartiti di "Tutte le canzoni" di De André (compreso il video del suo ultimo concerto) rimane stazionario. Al vertice non cambia nulla. L' ultimo romanzo di Alessandro Baricco, "City", si conferma il libro più venduto, seguito da "La mossa del cavallo" di Andrea Camilleri e da "Il testamento" di John Grisham. Ricordiamo che la classifica dei libri è stata effettuata dall' Istituto Cirm esplorando sessanta librerie a rotazione, tra cui alcune del Gruppo librerie informatizzate Libris. La settimana di rilevazione va dal 16 al 22 giugno.

Il più amato dagli italiani nel 1999? Il libro della calma
Repubblica — 07 gennaio 2000 pagina 36 sezione: CULTURA

Il best seller dell' anno non è un capolavoro: si tratta infatti de Il piccolo libro della calma di Paul Wilson. Al secondo posto Isabel Allende si riconferma tra le scrittrici più lette con La figlia della fortuna. Terza posizione per il duo comico "I fichi d' India" e il loro Amici di ahrarara. Camilleri, presente due volte (quarto Gli arancini di Montalbano e ottavo La mossa del cavallo) e sette nella sottoclassifica della narrativa è l' autore italiano più amato. Anche Baricco fa il bis: è settimo con City e decimo con Novecento...un monologo. Seguono Hannibal di Richard Harris (quinto), Veronika decide di morire di Paulo Coelho (sesto). La Gabbianella... di Sepulveda, best seller nel ' 98, resta tra i libri più venduti. La classifica è stata effettuata dall' Istituto Cirm


City nelle classifiche de La Stampa

 

20-05-1999, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.8
GRISHAM SEPULVEDA CENTO A CENTO Baricco insegue, con 3 punti in meno

BASTA saltare una settimana (la scorsa abbiamo anticipato l'uscita al mercoledi' e ceduto il posto alla Fiera del libro) ed ecco che ci si ritrova felicemente a soqquadro. Han cominciato a soffiare venti piu' forti del Monsone di Wilbur Smith: Il testamento di Grisham e Jacare' di Sepulveda, appaiati al primo posto, e dietro di loro, con soli tre punti di distacco, c'e' la CITY di BARICCO. Tutti e tre con oltre 6000 copie. Per una volta, davvero, si profila una classifica di bestseller. La gara e' appena iniziata ed altri gia' sono o stanno per entrare in corsa: Pennac sesto, il nuovo McGrath settimo, poi La mano sul cuore di Castagna ottavo, senza sottovalutare Le donne sono diverse di De Crescenzo e, soprattutto, prevedibilmente, La mossa del cavallo di Camilleri, per ora ventunesimo e ventiduesimo (e presto dovrebbe vedersi anche il nuovo Marai, a far staffetta con Le braci). C'e' da aggiungere che i nuovi arrivati non hanno sottratto nulla a chi gia' c'era, son tutti titoli che hanno il merito di calamitare in libreria lettori aggiunti, di incrementare il mercato (un mercato che nel '98 ha fatturato un modesto +1,4% rispetto al '97, secondo le stime di Giuliano Vigini, che ha appena licenziato la nuova aggiornata edizione del suo Rapporto sull'editoria italiana: un fatturato che equivale a 4392 miliardi, di cui solo 1859 in libreria: ed e' questa, lo ricordiamo sempre, la quota che si limita a considerare la rilevazione della nostra classifica). Insomma, quando novita' e nomi sono di richiamo, i risultati si vedono. Quanto alla qualita', se ne parla in altra sede. Qui, una sola curiosita': Grisham e Sepulveda non potrebbero essere piu' diversi (yankee e indio), lontani sono i loro mondi, reali e immaginari (freddo e caldo, chiuso e aperto, potere e fantasia). Ma questa volta ad appaiarli non sono solo i 100 punti, entrambi raccontano di un padre cadavere con una ghiotta eredita' e gettano la chiave dell'enigma in Pantanal. Sara' il caso, la globalizzazione, o piu' semplicemente la regola del bestseller, multinazionale dello stereotipo. A CURA DI ADHOC GPF & ASSOCIATI LA classifica e' realizzata attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i cento punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione. La cifra a destra fra parentesi quadre indica da quante settimane un titolo e' presente in classifica. La rilevazione si riferisce alla settimana dal 6 al 12 maggio.

27-05-1999, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.8
CAMILLERI, COME CORRE IL CAVALLO Lo insegue una signorina di Marai

SUBITO in vetta (la settimana scorsa), subito deposto. Alessandro BARICCO con la sua CITY cede il passo alla coppia Camilleri-Marai, in attesa di tornare prima o poi capitale della classifica (e' o non e' un genio il suo Gould, non lo ha forse stabilito una commissione di paludati professori, caricature - chissa' - di tanta polis critica?). E dunque, la coppia al comando. Lo scrittore siciliano conquista il podio auspice una mossa felice, improvvisa, ormai da consumato signor bestseller (La mossa del cavallo si intitola il fresco successo: l'ispettore capo ai mulini di Montelusa assiste all'uccisione di un prete, poche ore dopo viene arrestato, secondo gli investigatori e' il responsabile dell'omicidio). Lo scrittore ungherese, sulla scia delle Braci, architetta un'ulteriore sfida segreta, non meno intensa (vi si sofferma Luigi Forte). Questo Camilleri e questo Marai irrompono nelle zone alte, due nuovi ingressi a tutti gli effetti. Nella narrativa italiana incalzano Ferrandino (un detective fra i guappi, un'avventura nel ventre molle di Napoli), Ammaniti (Ti prendo e ti porto via: com'e' doloroso scoprire il mondo, che lunga ferita e' la giovinezza) e Lucarelli di L'isola dell'angelo caduto (morti ammazzati a catena in un'isola-inferno, 1925). L'auspicio e' che i lettori premino anche il Guido Conti di I cieli di vetro (Guanda), fra le migliori energie narrative degli ultimi tempi. Nella narrativa straniera, bussa la Schine di Il letto di Alice, si assestano Grisham e Sepulveda. La saggistica e' nel segno (nel senso che la guida) di Luciano De Crescenzo, impegnato-disimpegnato a ricordare e a dimostrare - e' cosi' difficile? - che Le donne sono diverse. Nella varia il re e' sempre Covatta (Dio li fa poi li accoppa). Ma forse per poco: e' appena arrivato in libreria il supermito Mondadori Fabrizio De Andre' (raccolta completa di tutte le canzoni, con videocassetta dell'ultimo concerto, a sole 29.900 lire). «Giocavano cosi' come si gioca, i cuccioli del maggio francese...». A CURA DI ADHOC GPF & ASSOCIATI LA classifica e' realizzata attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i cento punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione. La cifra a destra fra parentesi quadre indica da quante settimane un titolo e' presente in classifica. La rilevazione si riferisce alla settimana dal 13 al 19 maggio.

17-06-1999, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.8
LE DONNE SONO LE PIU' SAGGE De Crescenzo sale fra i primi 10

LA mossa del cavallo questa settimana l'ha fatta BARICCO, scavalcando Grisham e Camilleri. Il suo CITY conquista cosi' il primato delle vendite, mentre continua ad essere al centro del dibattito fra i critici. Sul Giornale Giuseppe Conte ha replicato alla recensione di Siciliano apparsa su Repubblica, definendola «un untuoso, gelatinoso esempio di gesuitismo reticente e ipocrita»: per lui, la lettura di BARICCO e' stata addirittura deprimente: «una citta' senza none, ma anche senza volto, senza luci, senza carne, senza sangue, senza pulsazioni». E come se non bastasse: «nessuna idea, nessuna forma, ...un narcisistico videogioco». Viceversa, sul supplemento Alias del Manifesto, Marco Belpoliti vede nella CITY di BARICCO «un baluginare di luci, colori, toni.. ..una citta' dei sogni infantili,...un cartone animato di Walt Disney». E nel romanzo ritrova Salinger e Vonnegut: il suo autore e' un seducente prestigiatore (sia pure con qualche punto morto), un abilissimo narratore ( anche se la sua leggerezza sembra non avere piu' scopo, dissolve tutto, compreso il sogno della letteratura). Nella narrativa italiana, regge il confronto solo Ferrandino, confermando la prevalenza, non solo stagionale del giallo: qui, fra gli stranieri, avanzano, fuori tabella, Il falco delle nevi di Harrison e Il poeta di Connelly con 13 e 9 punti. Nel rosa sale la Venturi (mentre non spicca il volo la nuova Schine, Il letto di Alice, 12 punti). Attendendo la prossima mossa, l'unica novita' al vertice e' l'agognato ingresso di Luciano de Crescenzo fra i primi dieci: con il suo album di ritratti femminili l'affabulatore partenopeo, sia pure a rilento, riesce ad ottenere persino il primo posto della saggistica (definizione di genere ormai davvero ambigua, mescolandosi la divagazione ludica con la ricerca universitaria. D'altra parte editori e autori sono renitenti a finire nel genere «varia» considerandolo, come suol dire de Crescenzo «avariato»: e i classificatori, assecondano. Anche se qualche volta preferirebbero avere la cattiveria di un Barracuda). A CURA DI ADHOC GPF & ASSOCIATI LA classifica e' realizzata attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i cento punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione. La cifra a destra fra parentesi quadre indica da quante settimane un titolo e' presente in classifica. La rilevazione si riferisce alla settimana dal 3 al 9 giugno.

10-07-1999, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.2
CLASSIFICA DEI LIBRI PIU' VENDUTI

I PRIMI DIECI 1 BARICCO: CITY Rizzoli 100 2 CAMILLERI: La mossa del cavallo Rizzoli 95 3 GRISHAM: Il testamento Mondadori 86 4 SEPULVEDA: Jacare' Guanda 69 5 SIMENON: Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi 61 6 MARAI: L'eredita' di Eszter Adelphi 55 7 CAMILLERI: Un mese con Montalbano Mondadori 55 8 SMITH: Monsone Longanesi 47 9 GRISHAM: L'avvocato di strada Mondadori 46 10 DE CRESCENZO: Le donne sono diverse Mondadori 44 I soliti noti: BARICCO, Camilleri e Grisham I primi tre si scambiano di posizione, BARICCO ritorna in testa seguito da Camilleri ed entrambi (da segnalare l'evento: due italiani in testa) precedono Grisham. E, questo, probabilmente sara' il gioco dell'estate. La classifica e' realizzata dalla ADHOC - GPF & Associati, attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i 100 punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione. La cifra a destra fra parentesi quadre indica da quante settimane un titolo e' presente in classifica. La rilevazione si riferisce alla settimana dal 24 al 30 giugno.

24-07-1999, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.2
CLASSIFICHE

I PRIMI DIECI 1 CORNWELL: Croce del Sud Mondadori 100 2 BARICCO: CITY Rizzoli 87 3 KING: La bambina che amava Tom Gordon Sperling & Kupfer 84 4 GRISHAM: Il testamento Mondadori 78 5 HEMINGWAY: Vero all'alba Mondadori 77 6 CAMILLERI: La mossa del cavallo Rizzoli 74 7 VARI: Via col vento in Vaticano Kaos 69 8 CAMILLERI: Un mese con Montalbano Mondadori 60 9 SEPULVEDA: Jacare' Guanda 47 10 SIMENON: Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi 44 Cornwell meglio di Hemingway Irresistibile (e incredibile) Cornwell: con un romanzo decisamente mediocre, difficile da paragonare persino ai suoi precedenti, si mette alle spalle BARICCO, King, Grisham, Hemingway e Camilleri. Non resta che chinare la testa. La classifica e' realizzata dalla ADHOC - GPF & Associati, attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i 100 punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione. La cifra a destra, fra parentesi quadre, indica la posizione in classifica della settimana precedente. La rilevazione si riferisce alla settimana dall'8 al 14 luglio.

31-07-1999, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.2
LA CLASSIFICA Spiando in Vaticano

I PRIMI DIECI 1 VARI: Via col vento in Vaticano Kaos 100 2 CORNWELL: Croce del Sud Mondadori 81 3 KING: La bambina che amava Tom Gordon Sperling & Kupfer 78 4 GRISHAM: Il testamento Mondadori 73 5 CAMILLERI: La mossa del cavallo Rizzoli 60 6 CAMILLERI: Un mese con Montalbano Mondadori 47 5 HEMINGWAY: Vero all'alba Mondadori 46 8 BARICCO: CITY Rizzoli 44 9 SIMENON: Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi 42 10 MARAI: L'eredita' di Eszter Adelphi 39 Spiando in Vaticano Questa settima la testa di classifica se la prende un discusso «giallo», quel «Via col vento in Vaticano» che ha suscitato non poche reazioni, lasciandosi alle spalle le efferatezze della Cornwell e di King. La classifica e' realizzata dalla ADHOC - GPF & Associati, attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i 100 punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione. La cifra a destra, fra parentesi quadre, indica la posizione del titolo in classifica la settimana precedente. La rilevazione si riferisce alla settimana dal 15 al 21 luglio

07-08-1999, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.2
CLASSIFICHE

I PRIMI DIECI 1 VARI: Via col vento in Vaticano Kaos 100 2 GRISHAM: Il testamento Mondadori 71 3 CORNWELL: Croce del Sud Mondadori 64 4 CAMILLERI: La mossa del cavallo Rizzoli 52 5 EVANS: L'uomo che sussurrava ai cavalli Superpocket 51 6 KING: La bambina che amava Tom Gordon Sperling & Kupfer 51 7 HEMINGWAY: Vero all'alba Mondadori 44 8 CAMILLERI: Un mese con Montalbano Mondadori 43 9 BARICCO: CITY Rizzoli 42 10 CASATI MODIGNANI: Lezioni di tango Mondadori 41 La novella vaticana sotto l'ombrellone Resiste al primo posto «Via col vento in Vaticano», il dietro le quinte di carriere e maneggi in Santa Romana Chiesa: e' il caso dell'estate, l'altra faccia della buona novella, l'alternativa alle novelle ed eve nude look. La classifica e' realizzata dalla ADHOC - GPF & Associati, attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i 100 punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione. La cifra a destra fra parentesi quadre indica la posizione del titolo nella classifica della settimana precedente. La rilevazione si riferisce alla settimana dal 22 al 28 luglio. Come ogni anno, ad agosto la classifica va in vacanza. Riprendera' a settembre.

11-12-1999, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.2
CLASSIFICHE. Per Natale, fortuna, forza, arancini e Fichi d'India

I PRIMI DIECI 1 ALLENDE: La figlia della fortuna Feltrinelli 100 2 ALTEA: La forza che e' in te Sperling 95 3 DISNEY: Paperodissea Mondadori 60 4 CAMILLERI: Gli arancini di Montalbano Mondadori 58 5 HARRIS: Hannibal Mondadori 56 6 FICHI D'INDIA: Amici Ahrarara Baldini & Castoldi 53 7 VESPA: 1989-2000 dieci anni che hanno... Rai Eri-Mondadori 50 8 COELHO: Veronika decide di morire Bompiani 50 9 BIAGI: Odore di cipria Rai Eri-Rizzoli 43 10 DE CARLO: Nel momento Mondadori 43 Per Natale, fortuna, forza, arancini e Fichi d'India Sara' un Natale con i Fichi d'India? Il duo comico, lanciato in teatro dalla premiata Formicheria Gino & Michele, cooptato in tv da quelli che il Fazio, aspira al successo anche in libreria. La classifica non e' ancora natalizia (la rilevazione si riferisce ai giorni dal 25 novembre al 1— dicembre), ma offre gia' qualche dato per cogliere le tendenze dell'anno: convivono, senza confliggere, svago e memoria, evasione avventurosa e problematici bilanci (ma non c'e' stata rincorsa editoriale al «fine secolo», ne' ansia millenaristica). Il '99 si era avviato in sordina, senza clamori, anzi con esiti fiacchi. Fino a meta' marzo, per nessuno dei titoli guida, il valore dei 100 punti superava le 5.000 copie a settimana. E' stato, guarda caso, un comico, Giobbe Covatta con «Dio li fa poi li accoppa» a imprimere la prima scossa ad un mercato stagnante, raggiungendo quota 7.000. Ad aprile ha soffiato il «Monsone» di Wilbur Smith, finche' a maggio non e' arrivato il ciclone Camilleri con «La mossa del cavallo» (superando il traguardo 10.000), contrastato e raggiunto a giugno da BARICCO («CITY») e Grisham («Il testamento»). Sono stati loro tre i bestseller vacanzieri, insieme al sorprendente dossier «Via col vento in Vaticano», intrighi e retroscena color porpora. Ma non bisogna lasciarsi ingannare dalla punta dell'iceberg: nel mercato del libro la lunga durata prevale sulle oscillazioni settimanali. Nella somma provvisoria dei primi sette mesi, da gennaio a luglio, il piu' venduto (con oltre 80.000 copie) continuava ad essere la «vecchia» Gabbianella di Sepulveda (ormai in classifica da oltre 150 settimane consecutive), seguita, nell'ordine, da Covatta, BARICCO, Camilleri, Smith e Grisham. Fin qui dunque un bilancio, per editori e librai, non entusiasmante. Poi a settembre, una ripresa robusta, sostenuta dal megalancio di Harris e del suo «Hannibal» (25.000 copie fin dal primo giorno). Camilleri, di nuovo in corsa con «Gli arancini di Montalbano», ha dovuto accodarsi fino a meta' ottobre prima di risalire al vertice; ed eguale attesa e' toccata prima a Cohelo («Veronika decide di morire») e alla Allende: e' la sua «Figlia della fortuna» ad avere le maggiori chanches nella volata di fine anno, tallonata soltanto dalla Altea. Il valore dei 100 punti e' pero' ridisceso a quota 5.000. Significa che non e' in vista il bestseller stracciatutti (come appunto il Sepulveda '98, o il Ramses di Jacques '97). Meglio cosi'. Il Natale e' da sempre il momento in cui varcano la soglia della libreria i fatidici e vituperati non lettori, quelli che portan con se' i criteri dell'audience televisiva. E' inevitabile che si lascino guidare dai soliti noti (e gli editori ritualmente preparano le liste «grandi firme»). Conviene utilizzare allora questo spazio «semel in anno» per ricordare qualche titolo che in tabella non compare, a ridosso dei fatidici dieci. Ad esempio nella narrativa italiana ormai ca(mo)millerizzata, il salmodiante De Luca («Tre cavalli») e lo strepitoso Fosco Maraini («Case, amori, universi»), entrambi con 10 punti. E nella straniera, la crudele saga familiare della canadese McDonald «Chiedi perdono» (15) o il suggestivo «Signor giardiniere» di Richaud (14). Fra i saggi, Morin («I miei demoni»), Bettiza («Mostri sacri») e Savater («Le domande della vita», presente da 17 settimane). Bastino per ricordare che la classifica AdHOC - GPF & Associati, se la si considera nella sua completezza, fotografa un mercato complesso, ci restituisce l'immagine di un pubblico meno appiattito e convenzionale di quanto si sia soliti rappresentarlo. Come dicono i Fichi d'India: «Qual e' l'insetto piu' furbo? Il bruco, perche' mangia la foglia».

15-01-2000, TUTTOLIBRI, NAZIONALE, pag.2
CLASSIFICHE A parte la Allende, una classifica tricolore

I PRIMI DIECI 1 ALLENDE: La figlia della fortuna Feltrinelli 100 2 FICHI D'INDIA: Amici ahrarara Baldini&Castoldi 68 3 VESPA: 1989-2000 dieci anni ... Rai-Eri-Mondadori 45 4 CAMILLERI: Gli arancini di Montalbano Mondadori 44 5 GINO & MICHELE: Anche le formiche nel loro piccolo... Baldini&Castoldi 42 6 MONTANELLI: La stecca nel coro Rizzoli 41 7 ALTEA: La forza che e' in te Sperling&Kupfer 41 8 FORATTINI: Millennium Flop Mondadori 38 9 DE CARLO: Nel momento Mondadori 36 10 BARICCO: CITY Rizzoli 34 A parte la Allende, una classifica al tricolore I dati di vendita tra Capodanno e la Befana (dal 30 dicembre al 5 gennaio 2000) confermano le tendenze del '99, dal primato della Allende all'exploit dei Fichi d'India (con la pattuglia dei comici-satirici, Gino & Michele, Forattini, Aldo Giovanni & Giacomo), dalle primedonne del giornalismo (Vespa, Montanelli, Biagi) ai romanzieri di casa (Camilleri, De Carlo, BARICCO). Le strenne hanno penalizzato gli stranieri. La classifica e' realizzata dalla ADHOC - GPF & Associati, attraverso rilevazioni dirette in 50 librerie, scelte a rotazione in un campione di 120. Si assegnano i cento punti al titolo piu' venduto tra le novita'. Tutti gli altri sono calcolati in proporzione. La cifra a destra (fra parentesi quadre) indica la posizione in classifica nella settimana precedente.

City nelle classifiche del Corriere della sera


Pubblicato il 23 maggio 1999 - Corriere della Sera
I primi dieci
IRROMPE "CITY" DI BARICCO E NEANCHE GRISHAM RESISTE

----------------------------------------------------------------- Irrompe "City" di Baricco E neanche Grisham resiste Due gli italiani presenti tra i primi dieci questa settimana. Alessandro Baricco sbaraglia tutti: con il nuovissimo romanzo "City" e' balzato di prepotenza al primo posto. Piace l' autobiografia di Alberto Castagna, "Le mani sul cuore", storia di una malattia e di una resurrezione. "Il piccolo libro della calma", moderna e minuscola guida antistress, e' disceso al quinto gradino. Per il resto e' un' orgia di stranieri: John Grisham, Wilbur Smith, Tom Clancy, Patrick McGrath (con il secondo romanzo), Kaye Gibson. In sesta posizione e' ben saldo Daniel Pennac con "La passione secondo Therese". Decimo troviamo "Jacare" di Sepulveda. In attesa della nuova riproposta, Marai resiste con "Braci". Camilleri e' una sicurezza e anche il nuovo romanzo fa capolino. Classifiche Demoskopea. Baricco CITY 2 28.000 Rizzoli (100) Grisham IL TESTAMENTO 1 34.000 Mondadori (46) Smith MONSONE 6 34.000 Longanesi (43) Castagna LE MANI SUL CUORE 2 25.000 Mondadori (33) Wilson IL PICCOLO LIBRO DELLA CALMA 10 4.900 Mondadori (33) Pennac LA PASSIONE SECONDO THERESE 5 24.000 Feltrinelli (32) Clancy RAINBOW SIX 3 36.000 Rizzoli (29) McGrath IL MORBO DI HAGGARD 4 26.000 Adelphi (24) Grisham L' AVVOCATO DI STRADA 1 7.900 Mondadori (23) Sepulveda JACARE' 1 16.000 Guanda (18) dal 6 / 5 al 12 / 5 Grisham Il testamento Mondadori Smith Monsone Longanesi Pennac La passione secondo Therese Feltrinelli Clancy Rainbow Six Rizzoli McGrath Il morbo di Haggard Adelphi Sepulveda Jacare' Guanda Marai Le braci Adelphi Lapierre Artemisia Mondadori Sparks Le parole che non ti ho detto Frassinelli Ford La semplice verita' Mondadori Baricco City Rizzoli Lucarelli L' isola dell' angelo caduto Einaudi Allegri Padre Pio - Le stigmate Mondadori Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Castagna La mano sul cuore Mondadori Levi Montalcini La galassia mente Baldini & Castoldi Montanelli - Cervi L' Italia del Novecento Superpocket De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Malatesta La vera storia di Padre Pio Piemme Covatta Dio li fa e poi li accoppa Zelig Forattini Oscar alla regia Mondadori Sardella - Majello I dolci della vecchia fattoria Rai - Eri Vari La pittura barocca Electa Vari Italia Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Grisham L' avvocato di strada Mondadori Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Pilcher Ritorno a casa Mondadori Baricco Novecento Feltrinelli John Grisham, Il testamento, ed. Mondadori, pagg. 486, lire 34.000. 5 Un anziano multimiliardario, con tre mogli e sei figli viziatissimi, convoca l' intera famiglia e detta un finto testamento, che subito smentisce con un altro documento olografo, poi si suicida. L' eredita' va a una figlia segreta che vive, come missionaria, nella foresta brasiliana. Romanzo di svolta dello scrittore avvocato che, pur continuando a narrare la putredine del mondo avvilito dal danaro, punta la sua attenzione su un paradiso ecologico che fa sentire vicini a Dio. Ma la sorprendente conversione per ora appare troppo di maniera.

Pubblicato il 30 maggio 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
Letto. Visto. Ascoltato
GRISHAM, TESTAMENTO SENZA RIVALI SI RIVEDE MARAI, RESISTE BARICCO

----------------------------------------------------------------- Grisham, testamento senza rivali Si rivede Marai, resiste Baricco Puo' darsi che la nuova versione di Grisham, sempre ossessionato dal denaro ma alla ricerca di salvezza nella foresta brasiliana, abbia lasciato interdetta parte dei suoi fan: sta di fatto che "Il testamento" gia' alla seconda settimana si installa al vertice. Nella sua scia, ancora saldamente alimentato dal successo de "Le braci", Marai e la sua "Eredita' di Eszter", e naturalmente il Baricco di "City", che la settimana scorsa aveva addirittura (cosa inconsueta per un italiano) conquistato il primato. Poche altre novita' , con Camilleri e De Crescenzo a passo regolare, McGrath e Smith capaci di rientrare con regolarita' nei top ten. Sale il nuovo Sepulveda e nella saggistica irrompono le guerre di Ettore Mo. Indro Montanelli e Paolo Mieli consolidano le loro posizioni. Classifiche Demoskopea Grisham IL TESTAMENTO 100 34.000 Mondadori (2) Marai L' EREDITA' DI ESZTER 84 22.000 Adelphi (1) Baricco CITY 77 28.000 Rizzoli (3) Camilleri UN MESE CON MONTALBANO 64 7.900 Mondadori (2) Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 64 25.000 Rizzoli (2) Grisham L' AVVOCATO DI STRADA 53 7.900 Mondadori (2) De Crescenzo LE DONNE SONO DIVERSE 49 26.000 Mondadori (2) Sepulveda JACARE' 47 16.000 Guanda (2) McGrath IL MORBO DI HAGGARD 40 26.000 Adelphi (5) Smith MONSONE 29 34.000 Longanesi (7) dal 13 / 5 al 19 / 5 Grisham Il testamento Mondadori Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Sepulveda Jacare' Guanda McGrath Il morbo di Haggard Adelphi Smith Monsone Longanesi Sparks Le parole che non ti ho detto Frassinelli Pennac La passione secondo Therese Feltrinelli Clancy Rainbow Six Rizzoli Connelly Il poeta Piemme Dunne La moglie che dorme Guanda Baricco City Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Ferrandino Il rispetto Adelphi Lucarelli L' isola dell' angelo caduto Einaudi Blissett Q Einaudi Vari 1999: guida Michelin Italia Michelin Vari La pittura barocca Electa Covatta Dio li fa e poi li accoppa Zelig Vari Italia Mondadori Haziel I poteri dell' angelo custode Mondadori De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Castagna La mano sul cuore Mondadori Levi Montalcini La galassia mente Baldini & Castoldi Zichichi Perche' io credo in colui che ha... Il Saggiatore Medicus Medicorum Camici e pigiami Laterza Mo Sporche guerre Rizzoli Montanelli - Cervi L' Italia del Novecento Superpocket Mieli Le storie la storia Rizzoli Calimani Paolo Mondadori Schiavone I conti del comunismo Einaudi Leonardo Sciascia, Fatti diversi di storia letteraria e civile, ed. Sellerio, pagg. 273, lire 15 mila. 7 Fa bene tornare a respirare, di tanto in tanto, un po' di aria pura. E allora ben venga a ristorarci questo libro. + una raccolta di "cronache" che interessano la Sicilia e siciliani illustri o meno, tutti "sommamente timidi e sommamente temerari", tutti con "un' istintiva paura della vita, per cui si chiudono in se", per aprirsi nel pensiero. Ecco Verga, Pirandello, Borgese, Brancati, Tommasi di Lampedusa. Ritorna il passo antico del ragionare morbido di Sciascia: lucida razionalita' che si lascia perdere nel sentimento.

Pubblicato il 6 giugno 1999 - Corriere della Sera
BARICCO RICONQUISTA IL COMANDO AVANZANO CASTAGNA E CAMILLERI

----------------------------------------------------------------- Baricco riconquista il comando Avanzano Castagna e Camilleri Le vendite dei libri questa settimana sembrano premiare gli italiani che piazzano ben cinque titoli nella top ten. Alessandro Baricco torna al comando dopo che, la settimana scorsa, era scivolato dalla prima alla terza posizione per far posto al "Testamento" di Grisham, ora al secondo posto (in testa nella narrativa straniera). Mentre Camilleri e De Crescenzo avanzano lentamente, entra, al nono posto, "La mano sul cuore" di Alberto Castagna, ed esce "Monsone" di Smith. Scende dal secondo al settimo posto "L' eredita' di Ezster" di Marai, presente negli stranieri anche con "Le braci", dal nono al decimo "Il morbo di Haggard" di McGrath. Nella narrativa italiana irrompono "La donna per legare il sole" di Maria Venturi e "Ti prendo e ti porto via" dell' ex cannibale Ammaniti. Classifiche Demoskopea Baricco CITY 100 28.000 Rizzoli (4) Grisham IL TESTAMENTO 88 34.000 Mondadori (3) Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 53 25.000 Rizzoli (3) Camilleri UN MESE CON MONTALBANO 48 7.900 Mondadori (3) De Crescenzo LE DONNE SONO DIVERSE 41 26.000 Mondadori (3) Grisham L' AVVOCATO DI STRADA 41 7.900 Mondadori (3) Marai L' EREDITA' DI ESZTER 39 22.000 Adelphi (2) Sepulveda JACARE 31 16.000 Guanda (3) Castagna LA MANO SUL CUORE 26 25.000 Mondadori (4) McGrath IL MORBO DI HAGGARD 26 26.000 Adelphi (6) dal 20 / 5 al 26 / 5 Grisham Il testamento Mondadori Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Sepulveda Jacare' Guanda McGrath Il morbo di Haggard Adelphi Smith Monsone Longanesi Marai Le braci Adelphi Pennac La passione secondo Therese Feltrinelli Dunne La moglie che dorme Guanda Clancy Rainbow Six Rizzoli Connelly Il poeta Piemme Baricco City Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Blisset Q Einaudi Venturi La donna per legare il sole Rizzoli Ammaniti Ti prendo e ti porto via Mondadori Vari Fabrizio De Andre' Mondadori Sardella - Majello I dolci della vecchia fattoria Rai - Eri Covatta Dio li fa e poi li accoppa Zelig Luttazzi Barracuda Mondadori Vari Italia Mondadori De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Castagna La mano sul cuore Mondadori Medicus Medicorum Camici e pigiami Laterza Del Toma Il gourmet di lunga vita Laterza Gates Business alla velocita' del.......... Mondadori Luttwak La dittatura del capitalismo Mondadori Diamond Armi, acciaio e malattie Einaudi Pizzagalli La dama con l' ermellino Rizzoli Levi Montalcini La galassia mente Baldini & Castoldi Zichichi Perche' io credo in colui... Il Saggiatore Douglas Kennedy Il ricatto, Rizzoli, pagine 413, lire 33.000 6 Douglas Kennedy replica, dopo Morte di un fotografo, con un altro "thriller" da ombrellone. Al centro della storia c' e' un manager, sposato con una donna in carriera, che, per una serie di incidenti di percorso, subisce un improvviso stop alla sua ascesa e precipita in un abisso di guai. Perde il lavoro, viene lasciato dalla moglie, si invischia in giochi pericolosi che lo trascinano sempre in un inferno di truffe, denaro sporco, delitti. Per una volta, protagonista di un giallo e' un perdente: ecco dunque un originale "thriller" della compassione.

Pubblicato il 13 giugno 1999 - Corriere della Sera
MOMENTO MAGICO PER GLI ITALIANI GUIDA CAMILLERI E BIAGI RIMONTA

----------------------------------------------------------------- Momento magico per gli italiani Guida Camilleri e Biagi rimonta La mossa del cavallo consente a Camilleri di scavalcare in un colpo Baricco e Grisham, che la scorsa settimana lo precedevano, e di installarsi al vertice delle classifiche. Il successo popolare per la sua storia a incastro "di corna e malaffare" e' in realta' l' unica novita' di rilievo, se si eccettua il successo postumo e affettivo riscosso dai testi delle poetiche canzoni di Fabrizio De Andre' . Gli altri protagonisti delle vendite, infatti, sono abituati all' aria di hit - parade. Il momento favorevole per gli italiani e' testimoniato anche da una certa mobilita' nella graduatoria narrativa: si fanno largo Ferrandino, Bergonzoni e i racconti postumi di Tomizza. Anche la saggistica questa volta parla italiano: tiene De Crescenzo mentre Biagi realizza una spettacolare rimonta. Classifiche Demoskopea Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 100 25.000 Rizzoli (4) De Andre' I TESTI E GLI SPARTITI DI TUTTE LE CANZONI90 29.900 Mondadori (2) Wilson IL PICCOLO LIBRO DELLA CALMA 79 4.900 Mondaori (13) Marai L' EREDIT + DI ESZTER 82 22.000 Adelphi (3) Grisham IL TESTAMENTO 78 34.000 Mondadori (4) Camilleri UN MESE CON MONTALBANO 75 7.900 Mondadori (4) Baricco CITY 71 28.000 Rizzoli (5) De Crescenzo LE DONNE SONO DIVERSE 58 26.000 Mondadori (4) Sepulveda JACAR + 57 16.000 Guanda (4) Smith MONSONE 56 34.000 Longanesi (9) dal 27 / 5 al 2 / 6 Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Baricco City Rizzoli Lucarelli L' isola dell' angelo caduto Einaudi Maraini Buio Rizzoli Giacobini Un bacio nel buio Mondadori Venturi La donna per legare il sole Rizzoli Ferrandino Il rispetto Adelphi Bergonzoni Opplero storia di un salto Garzanti Calvetti L' amore segreto Baldini & Castoldi Tomizza Nel chiaro della notte Mondadori Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Grisham Il testamento Mondadori Sepulveda Jacare' Guanda Smith Monsone Longanesi McGrath Il morbo di Haggard Adelphi De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Biagi Racconto di un secolo Rizzoli AngelaoAngela La straordinaria storia della vita Mondadori Medicus Medicorum Camici e pigiami Laterza Pizzagalli La dama con l' ermellino Rizzoli De Andre' I testi e gli spartiti di tutte le canzoni Mondadori Castagna La mano sul cuore Mondadori Covatta Dio li fa poi li accoppia Zelig Verdone Fatti coatti Mondadori Balducchi Cucinare con la Nutella Newton Compton Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Grisham L' avvocato di strada Mondadori Follett Una fortuna pericolosa Mondadori Nava Kosovo. C' ero anch' io Rizzoli Andrea Camilleri, La mossa del cavallo, Rizzoli, pagg. 248, l.25.000. 7 Giovanni Bovara, ispettore ai mulini di Montelusa (anno 1877), e' un funzionario deciso che non accetta regalie. Lavora sodo e manda in furia don Coco' Afflitto, "vero dio ' n terra" da quelle parti. Scatta un tranello e il povero Giovanni si trova coinvolto in un omicidio. Perfetto nella costruzione a incastro di storie di corna e malaffare, il romanzo vive su invenzioni linguistiche strepitose. Se non che Camilleri tenta qui un trapianto ardito del dialetto genovese sul siciliano. Perde la sua scommessa. Se no avremmo avuto un capolavoro.

Pubblicato il 20 giugno 1999 - Corriere della Sera
Libri
TESTA A TESTA BARICCO - CAMILLERI. TORNANO PAVESE E SCIASCIA

----------------------------------------------------------------- Testa a testa Baricco - Camilleri Tornano Pavese e Sciascia Capovolgimento al vertice della classifica dei piu' venduti: Alessandro Baricco con "City" riconquista il primo posto, mentre scivola al secondo "La mossa del cavallo" di Andrea Camilleri, la settimana scorsa in testa. Lo scrittore siciliano occupa pero' anche il terzo posto ("Un mese con Montalbano"). Mantengono le posizioni Marai e Grisham (primo degli stranieri), mentre, sempre nella "top ten", rientra, al settimo posto, Enzo Biagi, che e' primo nella saggistica. Dove tornano anche Paolo Mieli, terzo con "Le storie, la storia", e Montanelli - Cervi, quarti con "L' Italia del Novecento". Si rivedono due classici nella narrativa italiana, dominata naturalmente da Baricco e Camilleri: "La luna e i falo" di Pavese (terzo) e "Il giorno della civetta" di Sciascia (quinto). Classifiche Demoskopea Baricco CITY 100 28.000 Rizzoli (6) Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 90 25.000 Rizzoli (5) Camilleri UN MESE CON MONTALBANO 74 7.900 Mondadori (5) Grisham IL TESTAMENTO 72 34.000 Mondadori (5) Marai L' EREDITA' DI ESZTER 60 22.000 Adelphi (4) De Andre' FABRIZIO DE ANDRE' : I TESTI E... 50 29.900 Mondadori (3) Biagi RACCONTO DI UN SECOLO 49 30.000 Rai Eri - Rizzoli (2) Marai LE BRACI 42 25.000 Adelphi (51) Smith MONSONE 41 34.000 Longanesi (10) De Crescenzo LE DONNE SONO DIVERSE 41 26.000 Mondadori (5) dal 20 / 5 al 26 / 5 Grisham Il testamento Mondadori Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Marai Le braci Adelphi Smith Monsone Longanesi McGrath Il morbo di Haggard Adelphi Dunne La moglie che dorme Guanda Sepulveda Jacare' Guanda Sparks Le parole che non ti ho detto Frassinelli Sepulveda Storia di una gabbianella... Salani Gallo Napoleon - I cieli dell' impero Mondadori Baricco City Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Pavese La luna e i falo' Einaudi Ferrandino Il rispetto Adelphi Sciascia Il giorno della civetta Adelphi Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Pilcher La casa vuota Mondadori Grisham L' avvocato di strada Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Follet Una fortuna pericolosa Mondadori Biagi Racconto di un secolo Rai Eri - Rizzoli De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Mieli Le storie la storia Rizzoli Montanelli - Cervi L' Italia del Novecento Superpocket Levi Montalcini La galassia mente Baldini & Castoldi Arlacchi Schiavi Rizzoli Luttwak La dittatura del capitalismo Mondadori De Masi Il futuro del lavoro Rizzoli Medicus medicorum Camici e pigiami Laterza Parsi L' amore dannoso Mondadori Luis Sepulveda, Jacare' , ed. Guanda, pagg. 109, lire 16.000 4 Mini romanzo poliziesco con l' appendice di un altro giallo ancora piu' mini. Due cosine, di cui la piu' importante e' ambientata in una Milano banalmente fredda e nebbiosa. Qui avvengono due omicidi che rimandano ad altri due assassini lontani, a cui si aggiungono probabili stragi di indios nel Pantanal e due selvaggi morti, arrivati non si sa come a Milano. Un' ecatombe. E sullo sfondo un traffico illecito di pelli d' animali protetti e storie di tribu' primitive: insomma un po' di malaffare e un po' di ecologia. Il tutto troppo disinvoltamente svelto.

Pubblicato il 27 giugno 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
SI RIACCENDONO LE BRACI DI MARAI CAMILLERI DOMINA FRA GLI ITALIANI

----------------------------------------------------------------- Si riaccendono le braci di Marai Camilleri domina fra gli italiani L' eredita' letteraria, e commerciale, di Marai si fa sempre piu' cospicua: dopo essersi imposto con "Le braci", scala prepotentemente le classifiche grazie al personaggio di Eszter. Anche in questo romanzo c' e' una svolta misteriosa del destino e una lunga attesa destinata a chiarirne il senso. Incalza Camilleri, che la fa da padrone nell' ambito della letteratura italiana: addirittura la meta' dei titoli porta la sua firma. A completare il felice momento per la editrice Adelphi, ecco un Simenon d' annata balzare al quinto posto assoluto, mentre Baricco e Grisham proseguono la loro navigazione in tranquillita' . La saggistica si affida ad autori ampiamente collaudati, come Biagi, a classici, come Nietzsche, oppure a giornalisti attenti all' attualita' (Vespa e il suo ritratto di Ciampi). Classifiche Demoskopea Marai L' EREDITA' DI ESZTER 100 22.000 Adelphi (5) Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 80 25.000 Rizzoli (6) Baricco CITY 67 28.000 Rizzoli (7) Grisham IL TESTAMENTO 64 34.000 Mondadori (6) Simenon IL VIAGGIATORE DEL GIORNO DEI MORTI 59 28.000 Adelphi (1) Camilleri UN MESE CON MONTALBANO 56 7.900 Mondadori (6) Connelly IL POETA 43 33.000 Piemme (5) Marai LE BRACI 39 25.000 Adelphi (52) Follett UNA FORTUNA PERICOLOSA 39 7.900 Mondadori (3) Pilcher LA CASA VUOTA 38 7.900 Mondadori (3) dal 10 / 6 al 16 / 6 Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Grisham Il testamento Mondadori Simenon Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi Connelly Il poeta Piemme Marai Le braci Adelphi Reichs Cadaveri Innocenti Rizzoli Sepulveda Jacare' Guanda Pennac La passione secondo Therese Feltrinelli McGrath Il morbo di Haggard Adelphi Smith Monsone Longanesi Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Baricco City Rizzoli Venturi La donna per legare il sole Rizzoli Lucarelli L' isola dell' angelo caduto Einaudi Camilleri La voce del violino Sellerio De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Biagi Racconto di un secolo Rai - Eri - Rizzoli Nietzsche La nascita della tragedia Adelphi De Felice Intervista sul Fascismo Laterza Vespa Il superpresidente Rai - Eeri - Mondadori De Andre' I testi e gli spartiti di tutte le canzoni Mondadori Castagna La mano sul cuore Mondadori Covatta Dio li fa e poi li accoppa Zelig Verdone Fatti coatti Mondadori Bloch La legge di Murphy del 2000 Longanesi Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Follett Una fortuna pericolosa Mondadori Pilcher La casa vuota Mondadori Grisham L' avvocato di strada Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Alberto Castagna, La mano sul cuore, Mondadori, p. 165, - 25.000. 6 Anche un libro modesto puo' fare del bene, se ci racconta che nel dolore si cresce e si diventa davvero uomini. Non c' e' nulla di piu' nel reportage di Castagna sul suo lungo viaggio con sempre accanto "il gelido soffio della morte". Il resto fa da contorno, come i bollettini medici allegati in originale, come le notizie sparse qua e la' . Castagna ha "la cronaca nel sangue", ama il mare, ha una collezione di orologi rari. Cose cosi' . I fans, i giorni del successo di "Stranamore", gli amici piu' famosi, tutti se ne stanno opportunamente in penombra.

Pubblicato il 4 luglio 1999 - Corriere della Sera
CAMILLERI DAVANTI AI SOLITI NOTI SAGGISTICA, BENE BIAGI E MIELI

----------------------------------------------------------------- Camilleri davanti ai soliti noti Saggistica, bene Biagi e Mieli I soliti noti continuano a monopolizzare il vertice delle classifiche, con Camilleri brillantemente davanti a Marai, Baricco in posizione di rincalzo e per il resto soltanto Verdone in grado di competere con i mostri sacri del mercato internazionale. Le sorprese vengono piuttosto dalla saggistica, dove Biagi conquista il primato assoluto davanti a un altro giornalista, Vespa, mentre risale molte posizioni anche Paolo Mieli con il suo "Le storie la storia". Nella narrativa italiana, davanti a "L' isola dell' angelo caduto" di Lucarelli, riappare il sempreverde binomio "Se questo e' un uomo / La tregua" di Levi. Fra i tascabili da segnalare "Un mese con Montalbano" di Camilleri, "Una fortuna pericolosa" di Follett e, confermando la lunga tenuta, "Il piccolo libro della calma". Classifiche Demoskopea Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 100 25.000 Rizzoli (7) Marai L' EREDIT + DI ESZTER 82 22.000 Adelphi (6) Baricco CITY 68 28.000 Rizzoli (8) Camilleri UN MESE CON MONTALBANO 87 7.900 Mondadori (7) Grisham IL TESTAMENTO 64 34.000 Mondadori (7) Reichs CADAVERI INNOCENTI 50 33.000 Rizzoli (2) Verdone FATTI COATTI 49 26.000 Mondadori (4) Smith MONSONE 46 34.000 Longanesi (12) Sepulveda JACAR - E 46 16.000 Guanda (7) Follett UNA FORTUNA PERICOLOSA 44 7.900 Mondadori (4) dal 17 / 6 al 23 / 6 Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Grisham Il testamento Mondadori Reichs Cadaveri innocenti Rizzoli Smith Monsone Longanesi Sepulveda Jacare' Guanda Marai Le braci Adelphi Pennac La passione secondo Therese Feltrinelli McGrath Il morbo di Haggard Adelphi Simenon Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi Evans L' uomo che sussurrava ai cavalli Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Baricco City Rizzoli Camilleri Il ladro di merendine Sellerio Levi Se questo e' un uomo / la tregua Einaudi Lucarelli L' isola dell' angelo caduto Einaudi Biagi Racconto di un secolo Rai - Eri - Rizzoli Vespa Il superpresidente Rai - Eri - Mondadori De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Mieli Le storie la storia Rizzoli Erickson Elisabetta I Mondadori Verdone Fatti coatti Mondadori De Andre' F. De Andre' , i testi e gli spartiti... Mondadori Bloch La legge di Murphy del 2000 Longanesi Covatta Dio li fa e poi li accoppia Zelig Vari Francia Touring Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Follett Una fortuna pericolosa Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Grisham L' avvocato di strada Mondadori Baricco Novecento Feltrinelli Steve Martini, Punto di fusione, ed. Longanesi, pagg. 437, lire 32.000 4 Un altro giallo estivo. La ricetta prevede che debba essere corposo, con un intrigo il piu' possibile banale, condito da un pizzico d' amore. Ed ecco un' avvocatessa di Los Angeles in decadenza che decide di andare a lavoricchiare in un' isola stupenda. Ma, solo come puo' accadere in un giallo da dozzina, le capita un cliente miliardario, il quale muore subito misteriosamente. Il banchetto e' apparecchiato: invitati a fare da cornice spie, politici corrotti e tutto il bel mondo del crimine e del malaffare. Scritto in fretta, il libro si legge lentamente.

Pubblicato il 11 luglio 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
IL MONSIGNORE DELLO SCANDALO SBARAGLIA OGNI AVVERSARIO

----------------------------------------------------------------- Il monsignore dello scandalo sbaraglia ogni avversario Il procedimento avviato dalla Sacra Rota nei confronti di uno degli autori del pamphlet "Via col vento in Vaticano" fa paradossalmente da lancio per il libro, che, uscito a febbraio, non avrebbe altrimenti mai raggiunto la vetta della classifica generale. Sempre fra i primi dieci, a farla da padroni sono, al solito, i maestri del thriller, al punto da escludere un autore sicuro come Sepulveda, mentre l' ultimo Simenon, appena pubblicato, gia' si piazza al nono posto. Arretrano, rispetto alla settimana scorsa, gli autori italiani, Verdone compreso, che si consola con il vertice della varia. Camilleri e Baricco monopolizzano invece la classifica della nostra narrativa. Nella saggistica ritorna la coppia Montanelli - Cervi e arrivano le lezioni di filosofia di Simone Weil. (Classifiche Demoskopea) Millenari VIA COL VENTO IN VATICANO 100 30.000 Kaos (2) Cornwell CROCE DEL SUD 55 33.000 Mondadori (1) Grisham IL TESTAMENTO 43 34.000 Mondadori (8) Marai L' EREDITA' DI ESZTER 41 22.000 Adelphi (7) Follett UNA FORTUNA PERICOLOSA 35 7.900 Mondadori (5) Cornwell MORTE INNATURALE 35 7.900 Mondadori (1) Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 31 25.000 Rizzoli (8) Baricco CITY 31 28.000 Rizzoli (9) Simenon IL VIAGGIATORE DEL GIORNO DEI MORTI 26 28.000 Adelphi (3) Verdone FATTI COATTI 26 26.000 Mondadori (5) dal 24 / 6 al 30 / 6 Cornwell Croce del sud Mondadori Grisham Il testamento Mondadori Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Simenon Il viaggiatore del giorno... Adelphi Marai Le braci Adelphi Montalban Il quintetto di Buenos Aires Feltrinelli Smith Monsone Longanesi Sepulveda Jacare' Guanda Pennac La passione secondo Therese Feltrinelli Reichs Cadaveri innocenti Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Baricco City Rizzoli Camilleri Il ladro di merendine Sellerio Baricco Oceano mare Rizzoli Camilleri La concessione del telefono Sellerio De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Biagi Racconto di un secolo Rai - Eri - Rizzoli Montanelli - Cervi L' Italia del Novecento Superpocket Weil Lezioni di filosofia Adelphi Vespa Il superpresidente Rai - Eri - Mondadori Millenari Via col vento in Vaticano Kaos Verdone Fatti coatti Mondadori De Andre' Fabrizio De Andre' . I testi... Mondadori Vari Londra Touring Vari Gran Bretagna Touring Follett Una fortuna pericolosa Mondadori Cornwell Morte innaturale Mondadori Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Pilcher La casa vuota Mondadori Daniele Luttazzi, Barracuda, ed. Mondadori, pagg. 190, lire 20.000 4 Diviso in tre blocchi, propone 151 pensierini. Esempio: "Sanremo: piu' che un festival della canzone, un premio alla mancanza di talento degli altri". In mezzo interviste lampo. Domanda alla Parietti: "Non credi che la chirurgia plastica faccia un po' fascio?". Risposta: "Chi c' era di rifatto nel mondo fascista?". Poi "I casi del commissario Macchi": gialli demenziali, con soluzioni ancor di piu' (demenziali). Si tenta il linguaggio dell' assurdo. Ma si esperimenta soprattutto l' arte di prendere in giro il lettore. A qualcuno piace: fatti suoi.

Pubblicato il 18 luglio 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
Libri. La Pagella
DOPPIO COLPO DELLA CORNWELL MA MARAI VINCE IN DURATA

----------------------------------------------------------------- Doppio colpo della Cornwell Ma Marai vince in durata Colpo grosso di Patricia Cornwell: raddoppia il punteggio della scorsa settimana balzando al primo posto dei Top Ten e intanto si tiene il secondo trascinandovi (dalla sesta posizione) il tascabile Morte innaturale. Terzo posto ancora in "giallo" perche' riappare, in economica, Una certa giustizia di P.D. James. Tra i nuovi ingressi l' ultimo Stephen King, mentre cala il Vento di monsignor Millenari. Ma la vera notizia riguardo i Primi dieci e' rappresentata dal numero 55: tante sono le settimane (oltre un anno dunque) di presenza in classifica di Le Braci di Marai. Lo batte solo (di un mese) Il ladro di merendine di Camilleri nella narrativa italiana. E venendo ai nostri autori, sparito Verdone che s' era addirittura affacciato ai Top Ten mentre nella "Varia" entra al galoppo Tex. (Classifiche Demoskopea) Cornwell CROCE DEL SUD 100 33.000 Mondadori (2) Cornwell MORTE INNATURALE 71 7.900 Mondadori (2) James UNA CERTA GIUSTIZIA 52 7.900 Mondadori (2) Millenari VIA COL VENTO IN VATICANO 51 30.000 Kaos (3) Grisham IL TESTAMENTO 50 34.000 Mondadori (9) Marai L' EREDITA' DI ESZTER 47 22.000 Adelphi (8) Baricco CITY 39 28.000 Rizzoli (10) Marai LE BRACI 33 25.000 Adelphi (55) King LA BAMBINA CHE AMAVA TOM GORDON 29 30.900 Sperling & Kupfer (1) Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 28 25.000 Rizzoli (9) dall' 1 / 7 al 7 / 7 Cornwell Croce del sud Mondadori Grisham Il testamento Mondadori Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Marai Le braci Adelphi King La bambina che amava ... Sperling & Kupfer Yoshimoto L' ultima amante di Hachiko Feltrinelli Simenon Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi Montalban Il quintetto di Buenos Aires Feltrinelli McGrath Il morbo di Haggard Adelphi Smith Monsone Longanesi Baricco City Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Camilleri Il ladro di merendine Sellerio Calvino Il cavaliere inesistente Mondadori Oscar Venturi La donna per legare il sole Rizzoli De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Vespa Il superpresidente Rai - Eri - Mondadori Erickson Elisabetta I Mondadori Goleman Intelligenza emotiva Rizzoli Zichichi Perche' io credo in... Il Saggiatore Millenari Via col vento in Vaticano Kaos Bloch La legge di Murphy del 2000 Longanesi De Andre' Fabrizio De Andre' . I testi... Mondadori Vari La pittura barocca Electa Bonelli - Ticci Tex - Sulle piste del Nord Mondadori Oscar Cornwell Morte innaturale Mondadori James Una certa giustizia Mondadori Follett Una fortuna pericolosa Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Tomasi di Lampedusa Il gattopardo Feltrinelli Luciano De Crescenzo, Le donne sono diverse, editore Mondadori, pagine 188, lire 26.000 6 La superficialita' nel raccontare di De Crescenzo si riscatta in una leggerezza che dona divertimento e pillole di saggezza. Tra ricordi e divagazioni si dimostra che le donne sono diverse. E sono chiamati a testimoniare l' ovvio poeti e filosofi antichi, ma anche Toto' . La leggerezza traduce tutto in semplicita' . L' "Iliade" e' una versione mitologica di "Isso, Essa e ' o Malamente". Lui e' Menelao, lei e' Elena, "' o Malamente" e' Paride: invece di mettere su una sceneggiata, scatenano la prima guerra mondiale.

Pubblicato il 25 luglio 1999 - Corriere della Sera
I primi dieci libri della settimana
PAREGGIO TRA ITALIANI E STRANIERI I MILLENARI FANNO IL MIRACOLO

----------------------------------------------------------------- Pareggio tra italiani e stranieri I Millenari fanno il miracolo Cinque a cinque: un avvenimento straordinario si puo' definire senza enfasi quello del pareggio nei Top Ten tra italiani e stranieri. La classifica dei primi dieci, solitamente dominata da libri tradotti, ora ci regala l' orgoglio del pareggio e del primo posto: un "miracolo" dei Millenari, pseudonimo dei prelati che firmano il pamphlet sul Vaticano, per l' appunto piazzatosi primo? La vincitrice dello Strega, Dacia Maraini, si prende il terzo posto e Camilleri, Verdone, Baricco chiudono la fila. Nella saggistica, apre De Crescenzo e, dopo Savater ed Erickson, riecco gli italiani con Biagi che ripercorre il secolo e Valentini con il "giallo" di Marta Russo. Al sesto posto, che non compare in pagina, va segnalata la presenza di "Guerre sporche" di Ettore Mo, grande inviato su tutte le prime linee del mondo. (Classifiche Demoskopea) Millenari VIA COL VENTO IN VATICANO 100 30.000 Kaos (2) Cornwell CROCE DEL SUD 56 33.000 Mondadori (3) Maraini BUIO 51 28.000 Rizzoli (19) King LA BAMBINA CHE AMAVA TOM GORDON 49 30.900 Sperling & Kupfer (2) Marai L' EREDITA' DI ESZTER 48 22.000 Adelphi (9) Cornwell MORTE INNATURALE 47 7.900 Mondadori (3) Grisham IL TESTAMENTO 45 34.000 Mondadori (10) Camilleri UN MESE CON MONTALBANO 39 7.900 Mondadori (10) Verdone FATTI COATTI 38 26.000 Mondadori (7) Baricco CITY 38 28.0000 Rizzoli (11) dall' 8 / 7 al 14 / 7 Cornwell Croce del sud Mondadori King La bambina che amava ... Sperling & Kupfer Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Grisham Il testamento Mondadori Sepulveda Jacare' Guanda Smith Monsone Longanesi Fredriksson Simon Longanesi Simenon Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi Marai Le braci Adelphi Yoshimoto L' ultima amante di Hachiko Feltrinelli Maraini Buio Rizzoli Baricco City Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Camilleri Il cane di terracotta Sellerio Camilleri Il ladro di merendine Sellerio De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Savater Le domande della vita Laterza Erickson Elisabetta I Mondadori Biagi Racconto di un secolo Rai - Eri - Rizzoli Valentini Il mistero della Sapienza Baldini & Castoldi Millenari Via col vento in Vaticano Kaos Verdone Fatti coatti Mondadori De Andre' Fabrizio De Andre' . I testi... Mondadori Bloch La legge di Murphy del 2000 Longanesi Covatta Dio li fa e poi li accoppa Zelig Cornwell Morte innaturale Mondadori Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Grisham L' avvocato di strada Mondadori Baricco Seta Rizzoli Welsh Trainspotting Superpocket Antonino Zichichi, Perche' io credo in Colui che ha fatto il mondo, il Saggiatore, pp. 246, - 28.000 6 "Inestimabile" e' la fede istintiva. Ma anche ragione e Scienza possono portare a credere in Dio, "servire a dare un po' di speranza". La Scienza non puo' dimostrare l' esistenza di Dio, ma neanche negarla, perche' ogni scoperta e' una prova della "Logica del Creato", di un' intelligenza superiore e puo' metterci "a colloquio con il Creatore", per stupirci e ringraziare. Discorsivo, cordiale nella scrittura, il libro di Zichichi finisce in gloria: auspica per il terzo millennio "la Grande Alleanza tra Scienza e Fede". Amen.

Pubblicato il 12 settembre 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
Letto. Visto. Ascoltato.
CAMILLERI RECORD FRA GLI ITALIANI SONO SUOI OTTO ROMANZI SU DIECI

----------------------------------------------------------------- Camilleri record fra gli italiani Sono suoi otto romanzi su dieci Sette mesi vissuti all' insegna di Camilleri. E davvero si puo' considerare senza precedenti l' exploit realizzato dallo scrittore siciliano fra gennaio e luglio: otto titoli italiani sui dieci piu' venduti portano la sua firma, con l' eccezione pur rilevante del primo posto conquistato da Baricco e dell' ottimo piazzamento raggiunto dalla Maraini. Piu' vario il panorama degli stranieri, dove fra i bestseller conclamati di Smith e Grisham sono riusciti a insinuarsi i raffinati romanzi mitteleuropei di Marai, oltre alla sempreverde gabbianella di Sepulveda. Tirando le somme, la classifica generale premia ancora una volta gli autori d' Oltralpe, ma la prevalenza non e' schiacciante: "City" di Baricco e' a un' incollatura dal "Monsone" di Smith, lassu' dove osano soltanto i grandi autori di successo. (Classifiche Demoskopea) Smith MONSONE 100 34.000 Longanesi Baricco CITY 92 28.000 Rizzoli Marai LE BRACI 88 25.000 Adelphi Grisham IL TESTAMENTO 83 34.000 Mondadori Sepulveda STORIA DI UNA GABBIANELLA E DEL GATTO CHE LE INSEGNO' ... 81 18.000 Salani Wilson IL PICCOLO LIBRO DELLA CALMA 77 4.900 Mondadori Baricco NOVECENTO 72 7.000 Feltrinelli Marai L' EREDITA' DI ESZTER 72 22.000 Adelphi Camilleri LA MOSSA DEL CAVALLO 71 25.000 Rizzoli Millenari VIA COL VENTO IN VATICANO 71 30.000 Kaos dall' 1 / 1 al 31 / 7 Baricco City Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Camilleri Il ladro di merendine Sellerio Maraini Buio Rizzoli Camilleri Il cane di terracotta Sellerio Camilleri Il birraio di Preston Sellerio Camilleri Il corso delle cose Sellerio Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Camilleri La forma dell' acqua Sellerio Camilleri La voce del violino Sellerio Smith Monsone Longanesi Marai Le braci Adelphi Ghrisham Il testamento Mondadori Sepulveda Storia di una gabbianella ... Salani Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Medicus Medicorum Camici e pigiami Laterza De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Zichichi Perche' io credo in colui ... Il Saggiatore Angela - Angela La straordinaria storia della vita Mondadori Biagi Racconto di un secolo Rai - Eri - Rizzoli Millenari Via col vento in Vaticano Kaos Covatta Dio li fa e poi li accoppa Zelig De Andre' Fabrizio De Andre' . I testi... Mondadori Verdone Fatti coatti Mondadori Castagna La mano sul cuore Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Baricco Novecento Feltrinelli Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Grisham L' avvocato di strada Mondadori Cornwell Causa di morte Mondadori Stephen King, La bambina che amava Tom Gordon, Sperling & Kupfer, pagg. 302, lire 30.900 7 Una bambina di nove anni per far pipi' entra in un bosco. Si inoltra tanto che si perde in un orribile labirinto, dove l' assalgono zanzare, vespe e altri malefici insetti, cade in burroni, affonda in paludi, mentre si sente inseguita da un mostro pronto a ghermirla. L' assiste, come un Dio buono, l' immagine di Tom Gordon, lanciatore della sua squadra di baseball. La minaccia un fantastico "Dio dei perduti". Una bella sfida narrativa vinta da King: una sorta di poetica combinazione fra fiaba e horror. Con qualche caduta grave di stile.

Pubblicato il 19 settembre 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
I primi dieci
HANNIBAL DIVORA I CONCORRENTI BENE COELHO, GRANITICO MARAI

----------------------------------------------------------------- Hannibal divora i concorrenti Bene Coelho, granitico Marai La prima classifica del dopo vacanze conferma il successo popolare dell' orrorifico "Hannibal", che vende piu' del doppio rispetto al diretto inseguitore, Coelho. Per il resto, tengono saldamente il campo i pettegolezzi vaticani raccolti oltre le porte di bronzo, mentre conquista una posizione di prestigio un classico come "Doppio sogno" di Schnitzler, richiamato dal film di Kubrick. Fra gli stranieri, da tener d' occhio il nuovo Gaarder, gia' noto per "Il mondo di Sofia", oltre al classico avventuroso a tutto tondo di Robinson. La narrativa italiana, in attesa dell' ondata post Campiello, conferma l' egemonia di Camilleri. Quanto alla saggistica, non cedono il passo i libri apparsi con successo all' inizio dell' estate, con la prevalenza dei grandi temi fisici e metafisici sulla vita e la morte. (classifiche Demoskopea) Harris HANNIBAL 100 34.000 Mondadori (1) Coelho VERONIKA DECIDE... 42 26.000 Bompiani (1) Millenari VIA COL VENTO... 29 30.000 Kaos (7) Harris DRAGO ROSSO 18 7.900 Mondadori (1) Disney ZIO PAPERONE - DOLLARI... 11 7.900 Mondadori (1) Marai LE BRACI 10 25.000 Adelphi (59) Sepulveda JACARE' 9 16.000 Guanda (13) Hemingway VERO ALL' ALBA 8 32.000 Mondadori (5) Schnitzler DOPPIO SOGNO 7 12.000 Adelphi (13) King LA BAMBINA CHE AMAVA TOM GORDON 7 30.900 Sperling & Kupfer (5) dal 2 / 9 al 8 / 9 Harris Hannibal Mondadori Coelho Veronika decide di morire Bompiani Marai Le braci Adelphi Sepulveda Jacare' Guanda Hemingway Vero all' alba Mondadori King La bambina che amava... Sperling & Kupfer Robinson Invisibile Longanesi Gaarder In uno specchio in un enigma Longanesi Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Simenon Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Maraini Buio Rizzoli Baricco City Rizzoli Camilleri La concessione del telefono Sellerio Baricco Oceano mare Rizzoli Harris Drago rosso Mondadori Disney Zio paperone - .... Mondadori Schnitzler Doppio sogno Adelphi Severgnini Italiani con valigia Superpocket Gordon L' eredita' dello sciamano Superpocket Altea Una lunga scala fino al cielo Sperling & Kupfer Savater Le domande della vita Laterza Zichichi Perche' io credo in colui... Il saggiatore Rawicz Tra noi e la liberta' Corbaccio De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Sansot Sul buon uso della lentezza Pratiche Azzara Le invasioni barbariche Il mulino Erickson Elisabetta I Mondadori Parsi L' amore dannoso Mondadori Harrer Parete nord Mondadori I Millenari, Via col vento in Vaticano, ed. Kaos, p.297, L. 30.000. 0 Saggio di stile. Il libro scava con "bisturi ripulitore" dentro il putridume del Vaticano, per creare uno "slargo riflessivo". E allora via col vento della calunnia: "Lazzi, sollazzi e intrallazzi sacri", giu' in un inferno di tutti i peccati. Si punta alla storia recente. Paolo VI fu "forte coi deboli e debole coi prepotenti". L' elenco di nomi e cognomi e' fitto, manca quello del delatore: il coraggio uno non se lo puo' dare. Per il resto il libro e' noioso e prolisso, fitto di citazioni che vanno da San Bernardo a Rascel. Cosa si puo' desiderare di meno?

Pubblicato il 26 settembre 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
libri
HARRIS NON CEDE IL SUO PRIMATO SOFFIA FORTE IL VENTO IN VATICANO

----------------------------------------------------------------- Harris non cede il suo primato Soffia forte il vento in Vaticano Ancora Hannibal, fortissimamente Hannibal, anche se la presa del cannibale sul primo posto si e' leggermente allentata, consentendo un discreto recupero alla Veronika di Coelho. Chi non da' segni di stanchezza, invece, e' il libro semianonimo di indiscrezioni dall' interno del Vaticano, capace di una tenuta impensabile dato il genere, mentre l' ormai classico "Drago rosso" di Harris puo' giovarsi dell' effetto traino. Degna di menzione, ancora una volta, la prestazione in libreria di Marai: uno scrittore mitteleuropeo appartato e colto, che certo non si sarebbe aspettato di vedere salire due suoi titoli sino al vertice delle vendite, per rimanerci cosi' a lungo. Fra gli italiani Camilleri e' d' un soffio davanti a Baricco, nella saggistica Savater conquista il primato. (classifiche Demoskopea) Harris HANNIBAL 100 34.000 Mondadori (2) Coelho VERONIKA DECIDE DI MORIRE 56 26.000 Bompiani (2) Millenari VIA COL VENTO IN VATICANO 21 30.000 Kaos (8) Harris DRAGO ROSSO 19 7.900 Mondadori (2) Marai L' EREDIT + DI ESZTER 17 22.000 Adelphi (13) Sparks I PASSI DELL' AMORE 15 26.500 Frassinelli (2) Fede L' INVIDIATO SPECIALE 14 27.000 Mondadori (2) Marai LE BRACI 60 25.000 Adelphi (12) Savater LE DOMANDE DELLA VITA 5 25.000 Laterza (5) Wilson IL PICCOLO LIBRO DEI PIACERI 11 4.900 Mondadori (1) dal 9 Settembre al 15 Settembre Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Baricco City Rizzoli Vassalli Un infinito numero Einaudi Camilleri Il cane di terracotta Sellerio Maraini Buio Rizzoli Harris Hannibal Mondadori Coelho Veronika decide di morire Bompiani Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Sparks I passi dell' amore Frassinelli Marai Le braci Adelphi - Harris Drago rosso Mondadori Wilson Il piccolo libro dei piaceri Mondadori Disney Zio Paperone - Dollari & Pepite Mondadori Smith La volpe dorata Superpocket Schnitzler Doppio sogno Adelphi Savater Le domande della vita Laterza Parsi L' amore dannoso Mondadori Phillips I no che aiutano a crescere Feltrinelli Galeano A testa in giu' Sperling & Kupfer Brier L' omicidio di Tutankhamon Corbaccio P. Coelho, Veronika decide di morire, Bompiani, p. 186, l. 26.000 6 Solo attraverso la "consapevolezza della morte" si raggiunge la "consapevolezza della vita". Veronika, slovena ventiquattrenne, tenta il suicidio, viene salvata e portata in manicomio: e qui ritrova il gusto della vita. Impara ad accettare con gioia la propria vera natura e intreccia una love story con uno schizofrenico che riesce a liberare dai suoi fantasmi. Un po' rabberciato nella struttura e appesantito da storie parallele, il libro di Coelho piazza comunque il proprio slogan positivo: "Il vero Io e' quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te".

Pubblicato il 3 ottobre 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
LIBRI
VERONIKA DI COELHO BATTE HARRIS IRROMPE ALLA GRANDE MONTALBANO

----------------------------------------------------------------- Veronika di Coelho batte Harris Irrompe alla grande Montalbano Dopo averlo tallonato per due settimane Coelho supera Harris, conquistando il primo posto nella classifica generale. La new age batte l' orrore, anche se il padre di Hannibal puo' ben consolarsi con l' effetto trascinamento esercitato sul suo "Drago Rosso", che resiste fra i primi dieci. Il nuovo Cammilleri, appena uscito, com' era prevedibile, gia' s' attesta al terzo posto. Fra le new entry della settimana ci sono altri due italiani: Vassalli, con il suo romanzo e il Benigni della "Vita e' bella" (libro + video). Torna Schnitzler, grazie ai lettori che hanno visto o si preparano a vedere "Eyes Wide Shut" di Kubrick. Mentre escono dalla classifica generale "Le domande della vita" di Savater, prime comunque nella saggistica, dove pero' sono insidiate da Biagi che con un balzo vola al secondo posto. classifiche Demoskopea Coelho VERONIKA DECIDE DI MORIRE 100 26.000 Bompiani (3) Harris HANNIBAL 81 34.000 Mondadori (3) Camilleri GLI ARANCINI DI MONTALBANO 63 28.000 Mondadori (1) Millenari VIA COL VENTO IN VATICANO 41 30.000 Kaos (9) Sparks I PASSI DELL' AMORE 24 26.500 Frassinelli (3) Harris DRAGO ROSSO 23 7.900 Mondadori (3) Schnitzler DOPPIO SOGNO 20 12.000 Adelphi (15) Vassalli UN INFINITO NUMERO 19 30.000 Einaudi (2) Benigni LA VITA + BELLA (libro + video) 17 45.000 Einaudi (2) Marai L' EREDIT + DI ESZTER 17 22.000 Adelphi (14) dal 16 / 9 al 22 / 9 Coelho Veronika decide di morire Bompiani Harris Hannibal Mondadori Sparks I passi dell' amore Frassinelli Steel La lunga strada verso casa Sperling & Kupfer Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Marai Le braci Adelphi Maugham In villa Adelphi Coelho L' alchimista Bompiani Silva October Mondadori Gaarder In uno specchio, in un enigma Longanesi Camilleri Gli arancini di Montalbano Mondadori Vassalli Un infinito numero Einaudi Sgorlon Il filo di seta Piemme Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Baricco City Rizzoli Millenari Via col vento in Vaticano Kaos Benigni La vita e' bella (libro + video) Einaudi Vari Milano in corsi Actl Farinotti Dizionario di tutti i film Mondadori Fede L' invidiato speciale Mondadori Savater Le domande della vita Laterza Biagi Racconto di un secolo Rai - Eri - Rizzoli Phillips I no che aiutano a crescere Feltrinelli Brier L' omicidio di Tutankhamon Corbaccio D' Alema - Rampini Kosovo Mondadori De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Fiori Casa Rosselli Einaudi Troyat Zarine Piemme Hartman Il codice dei colori Corbaccio Galeano A testa in giu' Sperling & Kupfer Emilio Fede, L' invidiato speciale Mondadori, pp. 179, L. 27.000. 1 Fede prende l' invidia come un pretesto per tessere in sordina un' autocelebrazione. Sugli apprezzamenti del Cavaliere sorvola. Non tace invece gli elogi dell' Avvocato al Tg4. Poi da' il suo curriculum strepitoso: e' stato il solo giornalista a fare uno scoop profetico, cioe' si e' inventato una notizia che poi si e' avverata. Intimita' : da ragazzino si lucidava i capelli con l' olio di oliva, da grande mugugna sul peso (80 chili) e rimpiange il disegno degli "occhi dallo sguardo profondo da zingaro in libera uscita". A questa stravagante espressione va un voto. Al resto zero.

Pubblicato il 10 ottobre 1999 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
STORIE DI VARIA SUSPENSE MA NON TRASCURATE LE DONNE

----------------------------------------------------------------- Storie di varia suspense Ma non trascurate le donne La novita' che forse piu' colpisce, questa settimana, e' il trionfo delle signore mature: a donar loro leggerezza e appeal sara' forse il fatto che la sociologa Marina Piazza le chiama "ragazze", fatto sta che in una top ten dominata da storie di varia suspense (con l' inserimento di Schnitzler, trascinato dal film di Kubrick) si inserisce al settimo posto - unico saggio - questo trattato sulle cinquantenni d' oggi. E nel settore Saggistica spariscono "Le donne" di De Crescenzo che, da una prospettiva maschile, le trova ovviamente "diverse", ma compare e si assesta al secondo posto "Donna", ovvero "una geografia intima" tracciata da una prospettiva stavolta femminile. Appena sopra Enzo Biagi, che e' alla dodicesima settimana di presenza, un altro titolo - donna: "La masai bianca" di Corinne Hofmann. Classifiche Demoskopea Camilleri GLI ARANCINI DI MONTALBANO 100 28.000 Mondadori (2) Coelho VERONIKA DECIDE DI MORIRE 57 26.000 Bompiani (4) Harris HANNIBAL 25 34.000 Mondadori (4) Schnitzler DOPPIO SOGNO 17 12.000 Adelphi (16) Le Carre' SINGLE & SINGLE 15 35.000 Feltrinelli (1) Connelly IL RAGNO 14 34.000 Piemme (1) Piazza LE RAGAZZE DI CINQUANT' ANNI 14 28.000 Mondadori (1) Harris DRAGO ROSSO 13 7.900 Mondadori (4) Vassalli UN INFINITO NUMERO 12 30.000 Einaudi (3) Baricco CITY 12 28.000 Rizzoli (17) dal 23 / 9 al 29 / 9 Coelho Veronika decide di morire Bompiani Harris Hannibal Mondadori Le Carre' Single & single Feltrinelli Connelly Il ragno Piemme Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Simenon Il viaggiatore del giorno dei morti Adelphi Ullmann Prima che tu dorma Mondadori Fredriksson Simon Longanesi Yoshimoto L' ultima amante di Hachiko Feltrinelli Gaarder In uno specchio, in un enigma Longanesi Camilleri Gli arancini di Montalbano Mondadori Vassalli Un infinito numero Einaudi Baricco City Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Sgorlon Il filo di seta Piemme Schnitzler Doppio sogno Adelphi Harris Drago rosso Mondadori Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Baricco Novecento Feltrinelli Smith La volpe dorata Superpocket Piazza Le ragazze di cinquant' anni Mondadori Angier Donna Longanesi Lepre La storia della Repubblica .... Mondadori Phillips I no che aiutano a crescere Feltrinelli Saletti (a cura di) La voce dei sommersi Marsilio Gervaso Si salvi chi puo' Sperling & Kupfer Harrer Parete nord Mondadori Hofmann La masai bianca Rizzoli Biagi Racconto di un secolo Rai - Eri - Rizzoli Dalai Lama La pace dello spirito Rizzoli Nicholas Sparks, I passi dell' amore, Frassinelli, pp. 229, L. 26.500. 6 London e Jamie frequentano l' ultimo anno di scuola. Lei e' figlia di un reverendo intransigente, mortifica la sua femminilita' con maglioni larghi e capelli raccolti. Lui e' figlio di un onorevole, e' un po' ribelle, quasi un bulletto di provincia. I due interpretano le parti principali nella recita scolastica: e proprio in scena, quando Jamie appare coi capelli sciolti "color del miele", London se ne innamora. Sara' love story con un finale da lacrime naturalmente dolci. Tanta tenerezza e un pizzico d' ironia fanno un po' a pugni nel miscuglio della ricetta.

Pubblicato il 2 gennaio 2000 - Corriere della Sera
Autore: De Rienzo Giorgio
Libri
LA FORTUNA NON LASCIA LA ALLENDE INCALZANO I BIG DEL GIORNALISMO

----------------------------------------------------------------- La fortuna non lascia la Allende Incalzano i big del giornalismo Il gran finale del ' 99 testimonia l' esistenza di un ampio spettro di gusti, anche se i sentimentali spingono in alto la Allende, capace di collegare idealmente le due Americhe. Seguono, benche' largamente staccati, gli amanti dell' attualita' che hanno dato la preferenza al saggio di Vespa, incalzati pero' dai sostenitori di Camilleri. Subito dopo troviamo un altro classico: la raccolta ventennale degli articoli di Montanelli, capace di precedere la guida di Rosemary Altea, dispensatrice di certezze, e i libro impostato sulla comicita' un po' demenziale dei Fichi d' India. Tiene bene il romanzo di De Carlo, mentre lo spirito allegramente scettico di fine millennio e' ben rappresentato dalla raccolta di vignette forattiniane e dalle trovate di Aldo, Giovanni e Giacomo. Classifiche Demoskopea Allende LA FIGLIA DELLA FORTUNA 100 30.000 Feltrinelli (11) Vespa 1989 - 2000 DIECI ANNI CHE... 64 33.000 Mondadori (7) Camilleri GLI ARANCINI DI... 49 28.000 Mondadori (14) Montanelli LA STECCA NEL CORO 46 36.000 Rizzoli (3) Altea LA FORZA CHE E' IN TE 45 28.500 Sperling & Kupfler (9) Fichi d' India AMICI AHRARARA 42 16.000 Baldini & Castoldi (4) De Carlo NEL MOMENTO 40 28.000 Mondadori (10) Forattini MILLENNIUM FLOP 32 30.000 Mondadori (8) Aldo Giovanni & Giacomo TEL CHI EL TELUN 32 29.900 Mondadori (2) Coelho VERONIKA DECIDE DI MORIRE 31 26.000 Mondadori (16) dal 16 / 12 al 22 / 12 Camilleri Gli arancini di Montalbano Mondadori De Carlo Nel momento Mondadori Maraini Case, amori, universi Mondadori Baricco City Rizzoli Camilleri La concessione del telefono Sellerio Pansa Il bambino che guardava le donne Sperling & Kupfer Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli Rasy L' ombra della luna Rizzoli Camilleri Il ladro di merendine Sellerio Quilici Alta profondita' Mondadori Allende La figlia della fortuna Feltrinelli Coelho Veronika decide di morire Bompiani Grass Il mio secolo Einaudi Connelly Il ragno Piemme Harris Hannibal Mondadori Vespa 1989 - 2000 Dieci anni che hanno sconvolto l' Italia Mondadori Montanelli La stecca nel coro Rizzoli Altea La forza che e' in te Sperling & Kupfer Biagi Odore di cipria Rai - Eri - Rizzoli Spinosa La saga dei Borgia Mondadori Fichi d' india Amici ahrarara Baldini & Castoldi Forattini Millennium flop Mondadori Aldo Giovanni & Giacomo Tel chi el telun Mondadori Gino & Michele Anche le formiche nel loro piccolo... Baldini & Castoldi Vari Il Guinnes dei primati 2000 Mondadori Schnitzler Doppio sogno Adelphi Rigoni Stern Inverni lontani Einaudi Schopenhauer L' arte d' insultare Adelphi Disney Paperodissea Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori R. Altea, La forza che e' in te, Sperling & Kupfer, p. 289, l. 28.500 5 Avvertenze: 1) l' autrice non sostituisce il medico; 2) in caso di disturbi consiglia di rivolgersi a specialisti; 3) non e' responsabile degli effetti che possano derivare dagli esercizi che propone. + l' unico momento di dubbio, fra tanta profusione di certezze: quando l' Altea e' in giro per conferenze il pubblico e' sempre "letteralmente affascinato", intorno a lei gravitano "angeli di luce" che dispensano guarigioni prodigiose e "senso di pace". Poi via con consigli ed esercizi. Si replica. In forma di "guida", l' autrice ripropone qui cio' che ha scritto in altri fortunatissimi libri.


Pubblicato il 8 gennaio 2000 - Corriere della Sera
Autore: Borgese Giulia
BESTSELLER Ben sette Camilleri fra i top del ' 99. E gia' si annuncia un colpo di scena
IL NUOVO MONTALBANO TRADISCE LA FIDANZATA

----------------------------------------------------------------- BESTSELLER Ben sette Camilleri fra i top del ' 99. E gia' si annuncia un colpo di scena IL NUOVO MONTALBANO TRADISCE LA FIDANZATA Passano i millenni, resta Camilleri. La Demoskopea ci invia la classifica delle dieci opere piu' vendute di narrativa italiana nell' anno 1999: si resta di stucco, ovvero di princisbecco, scoprendo che ben sette sono di Andrea Camilleri. E cioe' , la raccolta di racconti "Gli arancini di Montalbano" (Mondadori) che e' al primo posto, "La mossa del cavallo" (Rizzoli) al terzo, "Il ladro di merendine" (Sellerio) al quinto tallonato, al sesto posto, da "Il cane di terracotta" (Sellerio), all' ottavo troviamo "Il birraio di Preston" (Sellerio), al nono "La forma dell' acqua" (Sellerio) e al decimo, tanto per gradire, "Il corso delle cose" (Sellerio sempre). Baricco, De Carlo e Maraini, pur con i loro bei libri - "City", "Nel momento", "Buio" - e con i loro secondo, quarto e settimo posto, sembrano capitati li' , in quella classifica, per puro caso. Ma Camilleri non demorde: annuncia il nuovo libro gia' per la fine di gennaio, ancora una volta pubblicato dalla sua casa editrice palermitana Sellerio. Si mormora anche di una bella sorpresa, perche' l' integerrimo Salvo Montalbano, finora fedelissimo alla fidanzata Livia, cedera' alle lusinghe di Ingrid, una fantastica svedese, con cui finalmente finira' a letto. La scappatella del celebre commissario di Vigata sara' anzi l' episodio clou del prossimo giallo dello scrittore siciliano. Che si intitola "La gita a Tindari" ed e' il quinto della serie che ha per protagonista Montalbano, che sta per compiere i cinquant' anni, eta' di bilanci e, appunto, di amori travolgenti. Una storia molto complicata in cui spariscono nel nulla due anziani turisti a Tindari, e contemporaneamente viene trovato cadavere un ragazzo di vent' anni che, guarda caso, abitava proprio nella stessa casa dove vivevano anche i due scomparsi nel nulla... Giulia Borgese

Pubblicato il 9 gennaio 2000 - Corriere della Sera
LIBRI
SORPRESE DEL ' 99: MARAI E WILSON ALLENDE E CAMILLERI COPPIA REGINA
La pagella

----------------------------------------------------------------- Sorprese del ' 99: Marai e Wilson Allende e Camilleri coppia regina L' autentica "figlia della fortuna" per il 1999 e' Isabel Allende, che ha portato al trionfo la sua romantica storia d' amore capace di prolungarsi da un capo all' altro delle Americhe. Alle sue spalle, dominatore incontrastato del mercato italiano, troviamo Camilleri. La sua supremazia (7 titoli fra i primi 10) e' tale da risultare addirittura inquietante: in pratica, gli unici che sono riusciti a scalfirne l' egemonia sono stati Baricco, De Carlo e la Maraini. Tornando ai magnifici dieci, molti bestseller annunciati (Coelho, il cannibale di Harris, Smith e Sepulveda) ma anche qualche considerevole sorpresa: le braci dell' inizialmente sconosciuto Marai, ad esempio, hanno brillato a lungo, e il piccolo libro della calma si e' conquistato stabilmente un posto fra i "livres de chevet". Classifiche Demoskopea Allende LA FIGLIA DELLA FORTUNA 100 30.000 Feltrinelli Camilleri GLI ARANCINI DI... 79 28.000 Mondadori Coelho VERONIKA DECIDE DI MORIRE 70 26.000 Bompiani Marai LE BRACI 70 25.000 Adelphi Harris HANNIBAL 67 34.000 Mondadori Smith MONSONE 61 34.000 Longanesi Baricco CITY 56 28.000 Rizzoli Sepulveda STORIA DI UNA GABBIANELLA... 56 18.000 Salani Wilson IL PICCOLO LIBRO DELLA CALMA 51 4.900 Mondadori Baricco NOVECENTO 50 7.000 Rizzoli anno 1999 Allende La figlia della fortuna Feltrinelli Coelho Veronika decide di morire Mondadori Marai Le braci Adelphi Harris Hannibal Mondadori Smith Monsone Longanesi Sepulveda Storia di una gabbianella... Salani Marai L' eredita' di Eszter Adelphi Grisham Il testamento Mondadori King Mucchio d' ossa Sperling & Kupfer Cornwell Punto d' origine Mondadori 2 Camilleri Gli arancini di Montalbano Mondadori Baricco City Rizzoli Camilleri La mossa del cavallo Rizzoli De Carlo Nel momento Mondadori Camilleri Il ladro di merendine Sellerio 1 Altea La forza che e' in te Sperling & Kupfer Vespa 1989 - 2000 dieci anni che hanno... Mondadori De Crescenzo Le donne sono diverse Mondadori Biagi Odore di cipria Rai - Eri - Rizzoli Zichichi Perche' io credo in colui... Il saggiatore 1 Millenari Via col vento in Vaticano Kaos Covatta Dio li fa poi li accoppa Zelig Medicus Medicorum Camici e pigiami Laterza Fichi D' India Amici ahrarara Baldini & Castoldi Goscinny - Uderzo Asterix. Le storie piu' belle Mondadori Wilson Il piccolo libro della calma Mondadori Baricco Novecento Feltrinelli Schnitzler Doppio sogno Adelphi Camilleri Un mese con Montalbano Mondadori Cornwell Causa di morte Mondadori Mario Rigoni Stern, Inverni lontani, Einaudi, pagg. 44, lire 10.000. 7 "Ora, giorno dopo giorno, si avvicina l' inverno". Arriva il freddo e Rigoni Stern pensa, guarda, ricorda. Riaffiorano memorie della campagna di Russia, dei lager, del duro dopoguerra. Tornano dolci ricordi d' infanzia. L' inverno significa "attesa", "preparazione". C' e' l' osservazione minuta dei segnali della natura, la preparazione paziente dell' uomo che accumula legna, patate, polenta, ci sono i riti del fuoco, delle buone letture, i pensieri del destino. La scrittura e' nitida, il racconto e' slegato, come detta un libero pensare, guardare, ricordare.